• GLI AQUILONI

    Il nido d’infanzia Gli Aquiloni, costruito dal comune di Paratico e gestito da Società Dolce, è stato inaugurato nel settembre del 2008. La struttura è stata realizzata secondo criteri costruttivi all’avanguardia, con materiali ad alta compatibilità ambientale e in base ad un progetto architettonico ideato sulle esigenze educative dei bambini. Il nido è gestito da Società Dolce in stretto raccordo con l’amministrazione comunale e secondo un progetto pedagogico capace di incontrare il bisogno di flessibilità dei genitori di oggi.

    CONTATTI:
    035 911305 | 338 7353613
    nido.gliaquiloni@societadolce.it

  • PRIMI PASSI

    Il nido d’infanzia Primi Passi è gestito dal MorcianoZeroSei, consorzio formato da un gruppo di cooperative Società Dolce, CoopSelios, Camst e Iris. La struttura moderna è stata costruita pensando alle esigenze di crescita e sviluppo cognitivo, motorio e creativo dei bambini.
    La programmazione annuale viene elaborata dal gruppo di lavoro in linea con le indicazioni espresse nel progetto pedagogico. Al nido è attivo tutto l’anno lo sportello di consulenza educativa a cura della coordinatrice pedagogica del servizio per colloqui e confronti individualizzati inerenti le tematiche educative. Il servizio fornisce pasti completi preparati all’interno del nido.

    CONTATTI:
    0547 610210 | 366 6393410

  • BARBAPAPA’

    Il Consorzio cooperativo Vignolazerosei è risultato aggiudicataria della finanza di progetto indetta dal comune di Vignola per la progettazione, costruzione e gestione del nido d’Infanzia e centro bambini e genitori Barbapapà, inaugurato nel 2009. Questa iniziativa ha l’intento di promuovere nuove e più innovative forme di sussidiarietà nell’ambito dei servizi rivolti all’infanzia, attraverso una rinnovata offerta pubblica che assomma le garanzie di universalità alla efficacia e qualità espressa dal privato sociale.

    Scarica la brochure.

    CONTATTI:
    051 6441211 | 337 1177466 (dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00)
    infanzia@societadolce.it

  • POZZO

    Il nido d’infanzia aziendale Pozzo è un servizio gestito da Società Dolce dal 2010. La struttura che lo ospita, situata all’interno dell’area del Policlinico, è stata messa a disposizione dal comune di Modena, riservando parte dei posti disponibili ai figli dei dipendenti dell’ospedale. Società Dolce realizza un progetto pedagogico attento e ben articolato con orari flessibili e aperture annue non convenzionali. A rendere particolare questa iniziativa, oltre alla collaborazione fra diverse istituzioni pubbliche e private, è anche l’unicità della sede prescelta. Il nido infatti si sviluppa all’interno di una villa ottocentesca nel cuore della città.

    CONTATTI:
    051 6441211 | 337 1177466 (dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00)
    infanzia@societadolce.it

  • TIC TAC

    Il nido d’infanzia Tic Tac è gestito da Cooperativa Società Dolce. Accoglie bambini d’età compresa tra i 9 mesi (compiuti a settembre) e i 36 mesi. La sezione è formata da bambini di età diverse che possono ogni giorno sperimentare e costruire relazioni con un aumento delle variabili, se si pensa alle maggiori opportunità di scambi relazionali che possono aver luogo tra bambini piccoli e grandi. Gli spazi sono organizzati ogni anno in modo accurato a seconda del numero e dell’età dei bambini che formano il gruppo. Il nido si trova all’interno della Scuola d’Infanzia Comunale di Ponte Abbadesse.

    CONTATTI:
    0547 610210 | 366 6393410

  • SIGNORI BAMBINI

    Il nido d’infanzia Signori Bambini accoglie bambini d’età compresa tra i 3 e i 36 mesi. Il nido rappresenta, per i bambini che lo frequentano, il primo ambiente sociale dopo quello familiare. Ogni giorno i bambini attraverso le esperienze di gioco sviluppano, sotto lo sguardo attento del personale educativo, le loro competenze motorie, cognitive, emotive e sociali favorite dagli spazi e dalla loro organizzazione. Nelle sezioni si favorisce l’incontro e lo scambio anche tra bambini d’età diverse, secondo l’idea che la comunità si comincia a sperimentare a partire dall’esperienza del nido. I pasti vengono preparati all’interno del servizio. Da anni è attivo il progetto di continuità con le scuole dell’infanzia di Longiano, Budrio e Balignano per i bambini che frequentano l’ultimo anno al nido.

    CONTATTI:
    0547 610210 | 366 6393410

  • TRILLY

    Il Nido d’Infanzia Trilly è un servizio educativo che accoglie bambini dai 12 e i 36 mesi d’età. Cooperativa Società Dolce gestisce il servizio dal 2010. La progettualità educativa proposta dal gruppo di lavoro è attenta e calibrata sulle esigenze dei bambini e insieme alle famiglie, ogni anno, si propongono attività dinamiche e flessibili per offrire risposte differenti ai diritti e alle esigenze dei più piccoli.

    CONTATTI:
    0547 610210 | 366 6393410

  • Dolce Junior, centro estivo 6-14 anni

    L’Estate 2018 si prospetta ricca di sorprese e allegria con Dolce Junior il nuovissimo centro estivo di Società Dolce dedicato ai figli dei nostri soci e dipendenti!         
    Offriamo l’opportunità ai più piccoli di divertirsi imparando, con attività laboratoriali ludico-espressive e tecnico-sportive. Ogni settimana andremo due pomeriggi in piscina, una mattina in visita a musei cittadini e mostre, una giornata la trascorreremo presso un centro sportivo attrezzato ed una sarà dedicata all’attività di Orienteering presso il Parco Talon. Inoltre svolgeremo laboratori di inglese e tante altre iniziative, unite alla garanzia di un’esperienza trentennale e di un personale educativo attento e qualificato. 

    Per chi:
    Bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni

    Dove:
    Società Dolce District, via Cristina da Pizzano – Bologna (BO)

    Quando:
    Dall’8 giugno al 29 giugno e dal 3 al 14 settembre 2018.
    Orari di apertura: dalle 8,00 alle 18,00 con possibilità di estensione

    Costi:
    Quota settimanale: 150 euro

    Sono previsti sconti  
       > per iscrizioni a più settimane (5% per due settimane; 10% per 3 settimane; dalla quarta settimana in avanti 15% sul totale)
       > per i Soci di Società Dolce (ulteriore 20%)
       > 8 giugno gratis per chi si iscrive la prima settimana

    Modalità di iscrizione: 
    Iscrizioni dal 19 marzo al 26 maggio 2018, compilando il modulo e inviandolo all’indirizzo mail dolcejunior@societadolce.it

    Info e contatti
    Cooperativa Sociale Società Dolce
    tel. 051 6441211

    Scopri la locandina

  • Torta fritta in allegria

    Torta fritta, gnocco fritto, crescentine, pinzini, chisolini… cambia il nome, cambia la città e a volte qualche ingrediente, ma il palato mette tutti d’accordo: sono deliziose!

    Lo sanno bene gli ospiti del Centro Diurno Parma Centro, gestito da Società Dolce, che giovedì 15 marzo 2018 sono stati invitati al Circolo Anziani Orti del Garda per un ottimo pranzo a base di torta fritta, accompagnata da salumi tipici del parmense. I soci volontari del Circolo hanno anche offerto torte e gelato e hanno concluso allegramente la giornata insieme agli anziani del Centro Diurno intonando canti della tradizione popolare di Parma. 

  • 13 milioni dalla Regione Emilia Romagna per i centri estivi

    E’ notizia di questi giorni l’approvazione in Regione Emilia Romagna per l’erogazione di 13 milioni di euro sul biennio 2018-19 a sostegno delle famiglie per il pagamento delle rette dei centri estivi per i propri bambini in fascia 3-13 anni.

    Per le famiglie i servizi estivi sono risorse indispensabili, vista la chiusura delle scuole da giugno a settembre. I centri estivi, oltre ad essere una preziosa soluzione per i grandi, sono anche la possibilità per i piccoli di trascorrere la lunga estate in compagnia di amici, per vivere momenti di crescita e divertimento in un contesto educativo in continuità con l’anno passato.

    “Per la prima volta ci si occupa di aiutare concretamente le famiglie nella conciliazione tra vita e lavoro e nella gestione dei figli durante i mesi estivi” – commenta la vicepresidente della Regione e assessore al Welfare, Elisabetta Gualmini che aggiunge a termine della presentazione alla stampa – “le famiglie sono il pilastro della nostra società e pertanto vanno aiutate e facilitate. La loro vita non deve essere un’acrobatica ricerca di equilibri: è indispensabile possano contare su sostegni e opportunità adeguate, così che ad essere penalizzate non siano sempre per prime le donne che lavorano”.

    Il fondo stanziato prevede un sostegno economico notevole: fino a un massimo di 210 euro ovvero 70 euro a settimana per 3 di frequenza. Le risorse provengono dal Fondo sociale europeo e saranno suddivise tra Comuni e Distretti, i quali dovranno stilare l’elenco dei centri estivi gestiti direttamente dal Comune o da gestori privati aderenti al progetto.
    I genitori potranno beneficiare del contributo, già da quest’estate, con i requisiti di occupazione lavorativa, residenza in regione ER e reddito Isee massimo di 28.000 euro.
    Per accedere alla richiesta di contributo occorre scegliere uno dei centri inseriti nell’elenco comunale. Spetta al Comune l’istruttoria, il controllo dei requisiti e la successiva compilazione della graduatoria delle famiglie individuate come possibili beneficiarie del contributo, fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria.

     Una buona notizia in vista dell’organizzazione dell’estate!