HUB VIS MSNA

Pilastro, Bologna, BO, Italia

Il servizio è una Pronta Accoglienza per Minori stranieri non accompagnati all’interno del Progetto SAI

Committente: Asp Città di Bologna

Pronta Accoglienza

Minori stranieri non accompagnati

A chi si rivolge

Accoglienza

I destinatari del servizio sono Minori Stranieri Non Accompagnati di sesso maschile, rintracciati sul territorio bolognese. Il servizio è finalizzato al monitoraggio dei bisogni e all’individuazione di un percorso educativo consono, in collaborazione con i servizi sociali territoriali, per minori neo arrivati sul territorio, soggetti a prevedimento ex Art. 403 CC., e ivi collocati in regime di pronta-prima accoglienza, a fronte della saturazione del sistema di accoglienza territoriale dedicato ai MSNA.

Orario di Servizio

La struttura è aperta h24, durante l’orario di apertura è garantita l’accoglienza: i minori possono essere collocati direttamente dal servizio Pris (Pronto Intervento Sociale) per le collocazioni di minori in emergenza.

L’attività giornaliera è organizzata per orari fissi rispetto a pasti e rientro serale, a cui si aggiungono in maniera flessibile appuntamenti sanitari, legali o sociali; i minori hanno quindi la possibilità di uscire in autonomia per frequentare gli spazi della città.
Durante le ore diurne vengono organizzate attività interne, gestite dagli operatori del VIS MSNA.

STAFF

Lo staff, che si incontra una volta a settimana e che dal mese di Aprile 2022 ha una supervisione mensile, è composto da:
– 1 Coordinatore Responsabile
– 1 Coordinatore di servizio
– Educatori e Operatori che si turnano coprendo l’intera giornata
– Mediatori a chiamata
– Personale di ASP Città di Bologna specifico e ad hoc

RETI

Il servizio collabora stabilmente con alcune istituzioni del territorio bolognese, in particolare:

  • Associazione Sokos per esigenze medico-sanitarie;
  • Bolognina Boxe, palestra con cui è stato attivato un progetto specifico;
  • Hub Vis Transizione Abitativa, con cui è attiva una collaborazione per aiutare le famiglie ospiti nella pulizia, gestione e manutenzione dei loro cortili;
  • Struttura San Sisto, per il supporto reciproco nella gestione delle strutture;
  • ASP Comune di Bologna, committente e partner per individuare il progetto educativo adeguato per ogni utente;
  • Cooperative Sociale Abantu per usufruire dei servizi di mediazione;
  • Collaborazione con Associazione Al Ghofrane, che gestisce la moschea del pilastro, con cui abbiamo preso contatti per l’inizio del Ramadan. L’associazione ci ha aiutati molto nella gestione di questo periodo particolarmente importante per i nostri utenti, accogliendoli durante un momento di preghiera e di successiva convivialità: i minori sono infatti ospitati per l’iftar, il momento di fine digiuno giornaliero.

PROGETTI SPERIMENTALI

  • Composizione di un murales decorativo nel corridoio d’ingresso della struttura
  • Progetto di collaborazione con palestra Bolognina Boxe, per un corso dedicato ai nostri utenti
  • Corso di italiano per stranieri
  • Progetto di lavori socialmente utili, di pulizia degli spazi esterni intorno alla struttura
  • Progetto in collaborazione con Hub VIS transizione per pulizia giardini dirimpetto alle abitazioni dei nuclei presi in carico
  • Gite ai musei del territorio
  • Gite organizzate ai monumenti e alle mete turistiche bolognesi