Servizio Migranti

Bologna, BO, Italia

Il Servizio Migranti si occupa di accompagnare e inserire donne, uomini e bambini stranieri, nel tessuto sociale del territorio. Il Servizio Migranti promuove percorsi di emancipazione volti all’indipendenza e all’autodeterminazione tramite l’attivazione di interventi educativi personalizzati e specifici, con un particolare focus sui temi della genitorialità, della tutela dell’infanzia, della protezione delle vittime di tratta e della violenza di genere.

Le nostre strutture:
Casa Birba – struttura sperimentale ad alta intensità educativa in cui sono attive diverse progettualità suddivise in appartamenti separati: Accoglienza per ragazze minori straniere non accompagnate o neomaggiorenni per il progetto SAI (Sistema di accoglienza e integrazione ) MSNA (Minori stranieri non accompagnati) del Comune di Bologna; Accoglienza per ragazze con vulnerabilità fisica o psichica per i progetti SAI, DM( Disagio mentale, DS( Disagio sanitario)  del Comune di Bologna; Accoglienza di donne sole o nuclei monogenitoriali per il progetto CAS della Prefettura di Bologna.

Casa Melò – appartamento ad alta autonomia per ragazze minori straniere non accompagnate o neomaggiorenni SAI e MSNA del Comune di Bologna

Casa Mila – comunità di accoglienza per donne sole e nuclei monogenitoriali per il progetto SAI ORDINARI  del Comune di Bologna

Casa della Resistenza – appartamento ad alta autonomia per nuclei monogenitoriali per il progetto SAI ORDINARI del Comune di Bologna

Casa Musi – appartamento ad alta autonomia per uomini singoli con fragilità per il progetto SAI ORDINARI  del Comune di Bologna

Servizi di accoglienza

Richiedenti asilo e titolari protezione internazionale e umanitaria

A chi si rivolge

Target

Il Servizio Migranti si rivolge a persone straniere che in seguito a segnalazione dei servizi territoriali o del servizio centrale SAI  necessitano di un percorso di integrazione e accompagnamento all’autonomia.

Orario di Servizio

Dal lunedì alla domenica dalle ore 9.00 alle 22.00

STAFF

n. 1 Coordinatore
n. 1 Referente

Staff composto da Educatori, Antropologi, Operatori sociali, Psicologi, Mediatori interculturali e Peer operator

RETI

Dico, Hayat, scuole e nidi del territorio, Comunità Papa Giovanni per percorsi di emersione dalla tratta, Servizi trasversali SIPROIMI (operatore legale, tutor lavoro e assistente sociale), Associazione Senza il Banco, Cpia, Cantieri Meticci, Associazioni San Donato, Navile, Pescarola e Casalecchio, Scuola di Pace Montesole, Fondazione Olde Vechte, CSM territoriali, Servizi di Neuropsichiatria, Area15, Ape Onlus