Pronto Intervento Sociale Metropolitano

Bologna, BO, Italia

Il PrIS (Pronto Intervento Sociale Sovraterritoriale) è un servizio previsto dalla L.N. 328/00 che lo riconosce come livello essenziale di assistenza da garantire nei confronti di soggetti che versino in situazioni di emergenza e urgenza sociale. La Legge R.E.R. 2/2003 lo prevede nell’ambito del sistema integrato di interventi e servizi sociali.

Il PrIS costituisce la risposta all’esigenza di razionalizzare e velocizzare gli interventi legati a situazioni di particolare gravità e urgenza per quello che concerne problematiche a rilevanza sociale, che si presentino al di fuori degli orari di apertura dei servizi comunali e che hanno le caratteristiche dell’emergenza.

Committente: Asp Città di Bologna

Pronto Intervento Sociale Sovraterritoriale

Persone in condizione di bisogno indifferibile ed urgente

A chi si rivolge

Orario di Servizio

Il servizio si caratterizza in quanto punto di accesso Sovraterritoriale (Centrale Operativa Telefonica).
La Centrale Operativa Telefonica è attiva 24 ore su 24  ed è riservata alle Forze dell’Ordine, alla Polizia Municipale e ai Servizi Sanitari (Ospedali), e Servizi di prossimità individuati dal Comune di Bologna. Essa interviene gestendo telefonicamente la situazione di urgenza preoccupandosi di attivare, qualora la chiamata richieda una valutazione professionale immediata, l’Assistente Sociale reperibile che si reca presso il luogo in cui si è verificata l’emergenza (uffici delle Forze dell’Ordine del territorio, Ospedale, ecc..)
Tale nucleo professionale reperibile h24, svolge un’istruttoria tecnica qualificata e, ove necessario, provvede all’immediata protezione della persona in stato di bisogno, redigendo un documento di sintesi  dell’intervento effettuato.

STAFF

n. 2 Coordinatori
n. 12 Assistenti Sociali
n. 12 Operatori Call Center

RETI

Il servizio è parte  integrante della rete dei servizi sociali territoriali e specifici, per target, di tutta l’area metropolitana di Bologna.
Collabora con tutte le FF.OO. che operano nel territorio della Città Metropolitana di Bologna, con tutti i presidi di pronto soccorso dell’area metropolitana di Bologna, con Casa delle Donne e Trame di terra per il contrasto alla violenza sulle donne, con lo Spazio Giovani  dell’Ausl di Bologna per supportare le ragazze minorenni nel percorso di IVG.